• staff@5terreacademy.com

ScienceBookAward

Il Premio nelle due prime edizioni: una statua dell’artista Alfonso Bonavita

Nel 2004, su ideazione e progettazione di Leonardo D’Imporzano, nasce il “Premio Letterario Scientifico Castello di Lerici” dedicato alla divulgazione scientifica.

Si svolgono due edizioni, nella meravigliosa cornice del Castello di Lerici dove la giuria del Premio individua come vincitori nel 2004 il geologo Mario Tozzi con il libro “Gaia – Viaggio nel cuore d’Italia” e nel 2005 Margherita HackDove nascono le stelle“.

Due edizioni meravigliose con una folta partecipazione di pubblico e con ottimo riscontro sui “media” ma che non sono servite per convincere le istituzioni a proseguire nella partnership. Alcuni tentativi vengono compiuti per portare il premio all’interno del prestigioso Premio “Bancarella” di Pontremoli ma anch’essi si concludono con un nulla di fatto.

Solo qualche anno dopo, con l’interesse di “5 Terre Academy” viene organizzata una nuova edizione nel 2012 con il nome di “Lerici Scienza”, dove viene premiato Federico Taddia, storica penna di “Topolino” ma anche di numerosi testi di divulgazione scientifica per ragazzi.

Nuova battuta d’arresto ed ecco arrivare il “ScienceBookAward” che si prefigge sempre di premiare il miglior libro a divulgazione scientifica ma contestualmente cambia formula, coinvolgendo i ragazzi e le ragazze delle scuole secondarie spezzine in un progetto di “alternanza scuola-lavoro”.