• staff@5terreacademy.com

La Quarta edizione del Premio DonnAmbiente a Monica Blasi

La Quarta edizione del Premio DonnAmbiente a Monica Blasi

Alla ricercatrice eoliana di adozione, il Premio che si prefigge di riconoscere l’impegno delle donne nella divulgazione scientifica ed ambientale.

Si è svolta il 23 novembre, la quarta edizione del Premio “DonnAmbiente” organizzato dall’associazione ambientalista “5 Terre Academy” e ospitato anche quest’anno presso la Sala delle Bandiere dell’Ufficio per l’Italia dell’Europarlamento di Roma, con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e del Parlamento Europeo.

Quest’anno da parte del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, una medaglia di rappresentanza.

Un premio che riconosce, da ben 5 anni, l’impegno delle donne nella divulgazione scientifica ed ambientale, quest’anno attribuito alla dottoressa Monica Blasi.

Per il suo impegno nella divulgazione scientifica ed ambientale che esplica quotidianamente attraverso pubblicazioni scientifiche e attività sul campo che realizza attraverso il centro “Filicudi WildLife Conservation” da Lei creato. Una realtà che offre un pronto soccorso per le tartarughe marine in difficoltà, campi di ricerca sui cetacei, corsi di formazione specialistica per studenti universitari e di educazione ambientale per tutti”, come si legge nella motivazione della giuria del Premio.

La Dott.ssa Monica F. Blasi riceve il premio dall’ammiraglio Dal Bon

E’ stato attribuito, inoltre, al Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera, una menzione d’onoreper la campagna mediatica svolta sui social denominata “In difesa dell’ambiente 2018” realizzata per accrescere nelle generazioni più giovani i concetti di tutela e salvaguardia dell’ambiente marino attraverso semplici e pratici eco-consigli”.

la T.V. (CP) Giuseppina Vitariello, responsabile Social Media della Guardia Costiera, ritira la menzione d’onore

A seguire, una conferenza dal titolo “Il mare tra tutela e divulgazione” con la partecipazione di diversi “stakeholders” del settore tra cui la dott.ssa Rosalba Giugni, presidente di Marevivo, la dott.ssa Laura Pintore del WWF Italia, la dott.ssa Domitilla Seni del MedRecAct, a moderare, il giornalista scientifico Leonardo D’Imporzano.